Croccantelle con maionese di lampone

DOSI per 20 Croccantelle fritte – Cottura circa 4 minuti in frittura di olio di semi

INGREDIENTI
100 gr pane al latte SfornArte da bagnare in acqua
200 gr merluzzo
200 gr patate bianche
2 uova intere per l’impasto
50 gr di pane grattugiato SfornArte
Prezzemolo fresco ridotto di pezzettini
Panatura esterna
2 uova intere sbattute e condite con sale, pepe e noce moscata
50 gr panatura Croccante, Integrale e Biologica SfornArte
Sale q.b.

La maionese di lamponi è facile da preparare e potrete usare i vostri frutti rossi preferiti, come fragole, more e mirtilli, anche insieme.

 

Mettere a bagno in 50 ml di acqua il pane SfornArte ridotto in pezzi piccoli.  Mettere a bollire separatamente le patate e il merluzzo in acqua non salata. Una volta cotto, sfilacciare il pesce e mescolarlo insieme alle patate ben bollite e schiacciate, fino ad ottenere un impasto lavorabile.  Aggiungere il pane, strizzato dall’acqua in eccesso, le tre panature SfornArte, gli aromi e l’uovo per ottenere un impasto più omogeneo, quindi aggiustare di sale.
Preparare una ciotolina dove si sbatteranno le due uova, con l’aggiunta anche qui di un pizzico di sale. Una volta ottenute delle piccole sfere, passarle prima nell’uovo e poi, a scelta, nelle tre panature, andranno poi subito fritte. Si otterranno così delle deliziose croccantelle che friggeremo in olio di semi o ancor meglio di arachidi ben caldo, per circa 4 minuti o finché non si coloreranno di un bel giallo dorato.

Passiamo alla preparazione della maionese, prima facendo la ridotta di frutta e poi montandola con l’olio di semi.

Ridotta di lamponi o more (circa 500 gr)
2 dl di olio di semi di arachidi e il succo di 1/2 limone, sale q.b. e 150gr di zucchero semolato
I lamponi vanno appassiti in una padella antiaderente unendo 150 gr. di zucchero semolato e il succo di un limone ben filtrato, a fuoco alto per circa 3 minuti, continuando poi la cottura a fuoco lento per altri 5 minuti.
Si dovrà quindi ottenere una salsa dalla consistenza gelatinosa, che passeremo poi al colino per eliminare semi e bucce.

Maionese di lamponi
Una volta raffreddata la ridotta, versatela in un frullatore ad immersione, poi versando a filo l’olio di semi di arachidi una volta azionato il frullatore e lasciando le lame a contatto con il fondo ma ricordando sempre di muoverle a stantuffo ogni tanto per dare aria al composto, tanto da far montare correttamente la maionese.

Impiattamento
Servite le vostre croccantelle sulla base di maionese di lamponi, decorando con qualche seme di papavero.
Presenterete un piatto non solo sfizioso da mangiare, ma anche bello da vedere!